Premio Sinbad: ecco la prima selezione dei partecipanti!


Degli 89 titoli iscritti al concorso – 68 per la Sezione Narrativa Italiana e 21 per la Sezione Narrativa Straniera – ne sono stati selezionati ufficialmente 20, 10 per la sezione di Narrativa Italiana e 10 per quella di Narrativa straniera.

La prima scrematura è avvenuta ad opera della prima giuria, che vi ricordiamo essere composta da professionisti dell’editoria: biblioteche (Biblioteca Gino Baratta di Mantova, Casa delle Letterature di Roma, Sistema Bibliotecario della provincia di Lecce); blog letterari (BookFool di Laura Pezzino, Tazzina di Caffè di Noemi Cuffia, Tempoxme di Giuditta Casale); circoli di lettura (Circolo dei lettori di Torino, Presidi del Libro in Puglia, @TwoReaders su Twitter); Librerie (Dickens di Taranto, Marco Polo di Venezia, Il pensiero meridiano di Tropea).

Ecco l’elenco dei 10 libri selezionati per la sezione Narrativa Italiana ed i relativi voti ricevuti dalla giuria:

  • Mauro Pistacchio, Laura Toffanello, L’estate del cane bambino, 66thand2nd (9 voti);
  • Ilaria Bernardini, L’inizio di tutte le cose, Indiana editore (8 voti);
  • Mario Capello, L’appartamento, Tunuè (8 voti);
  • Tommaso Pincio, Panorama, NN Editore (8 voti);
  • Paolo Zardi, XXI secolo, Neo Edizioni (8 voti);
  • Simone Marcuzzi, Dove si va da qui, Fandango (6 voti);
  • Beatrice Masini, La cena del cuore. Tredici parole per Emily Dickinson, Illustrazioni Pia Valentinis, Edizioni RueBallu (6 voti);
  • Lou Palanca, Ti ho vista che ridevi, Rubbettino (5 voti);
  • Lidia Ravera, Chiara Mezzalama, Gaia Formenti, Tre donne sull’isola, Iacobelli editore (5 voti);
  • Eugenio Vendemiale, La festa è finita, Caratteri Mobili edizioni (5 voti).

Qui sotto invece potete trovare i nomi dei 10 libri scelti per la sezione Narrativa Straniera:

  • Miriam Towes, I miei piccoli dispiaceri, Marcos y Marcos (11 voti);
  • Annie Ernaux, Gli anni, L’orma editore (10 voti);
  • Helen Humphreys, Il canto del crepuscolo, Playground Libri (10 voti);
  • Joao Ricardo Pedro, Il tuo volto sarà l’ultimo, Nutrimenti (10 voti);
  • Fredrik Sjöberg, L’arte di collezionare mosche, Iperborea (10 voti);
  • Sorj Chalandon, Chiederò perdono ai sogni, Keller (8 voti);
  • Ayelet Gundar-Goshen, Una notte soltanto, Markovitch, Giuntina (8 voti);
  • Tomas E. Martinez, Purgatorio, SUR (7 voti);
  • Zdravka Evtimova, Sinfonia, BESA Editrice (6 voti);
  • Olivier Rolin, Tigre di carta, Clichy (6 voti).

Il 21 ottobre 2015, presso la Casa delle Letteratura di Roma, la seconda giuria annuncerà la terna dei finalisti di ciascuna sezione.

Per restare aggiornati sul concorso visitate il sito www.premiosinbad.it oppure seguite noi di Pequod!

Alessio Scalzo

Alessio Scalzo

Sono cresciuto in Sicilia, nella terra di Pirandello e Sciascia, ma dal 2009 mi sono traferito a Milano.
Studio Lettere e sono il responsabile redazionale di Dudag srl (www.dudag.com), dove metto in
pratica le innovazioni che vorrei portare nel mondo dell’editoria. Da sempre leggo, scrivo e ascolto
musica per capire meglio il mondo e me stesso. Per Pequod mi occupo di attualità e cultura.
Alessio Scalzo

Tag: , , , , , , , , , , , , ,


Alessio Scalzo

Sono cresciuto in Sicilia, nella terra di Pirandello e Sciascia, ma dal 2009 mi sono traferito a Milano. Studio Lettere e sono il responsabile redazionale di Dudag srl (www.dudag.com), dove metto in pratica le innovazioni che vorrei portare nel mondo dell’editoria. Da sempre leggo, scrivo e ascolto musica per capire meglio il mondo e me stesso. Per Pequod mi occupo di attualità e cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti