Autore: Giorgio Di Leo

Classe 1992, nato e cresciuto (ahimè!) nella provincia di Milano. Fin da piccino stravedo per i racconti della buona notte di papà, ora passo ore ed ore a leggere ed ascoltare quelli di Federico Buffa. Studente ad un passo dalla laurea in Scienze Politiche, vivo nella speranza di poter essere io, un giorno, a scrivere e raccontare storie per voi altri.

Il nome, di certo, non passa inosservato ed è pressoché impossibile dimenticarsene. Ma non è l’unica caratteristica di C.A.C.C.A. (Cose A Caso Con Attenzione) Link – che vi sorprenderà. C.A.C.C.A. è una fanzine (termine nato dalla contrazione delle parole fan e magazine), è un progetto editoriale, culturale e partecipativo, uno spazio dove esprimere liberamente le proprie idee....   leggi tutto

Inseguire i propri sogni è un qualcosa di intrinseco alla natura umana, è una cosa che caratterizza la vita di tutti noi. Ognuno di noi ha un sogno per realizzare il quale farebbe carte false. Ci sono sogni assurdi, difficili se non impossibili da realizzare, che restano per sempre nel famoso cassetto. Restano lì, ad aspettarci. Possiamo rispolverarli quando vogliamo, per cullarci nella speranza che un giorno, prima o poi, li realizzeremo, e invece resteranno irraggiungibili per sempre. Ma ci sono, sono lì, perché la nostra vita è fatta per avere dei sogni, non ci abbandoneranno mai. E poi ci sono quelli che invece si possono realizzare. E quando si ha l’occasione di realizzare un sogno, il proprio sogno, quell’occasione non si può rifiutare....   leggi tutto

Il giorno 4 Maggio, dopo l’approvazione da parte della Camera, in Italia è stato ufficialmente ratificato il decreto Italicum, la riforma della legge elettorale che mira a trasformare il nostro sistema voti in modo da garantire una più ampia maggioranza in Parlamento al partito che dovesse raggiungere il 40% dei consensi nelle elezioni che verranno in futuro. La legge, che entrerà in vigore dal primo luglio 2016, ha scontentato molti, sia all’interno dello stesso parlamento, sia tra i cittadini. D’altro canto, le scelte legislative e la politica italiana più in generale hanno deluso molti in questi ultimi anni, specialmente i più giovani....   leggi tutto

Paolo Miki Cagnetta, 23 anni, in arte: Antieroe.
Si è scelto un nome, come fa il Papa o, più probabilmente, come fanno quasi tutti quelli che spera, un giorno, diventeranno suoi colleghi. Ha scelto un nome perché nella vita ha deciso di intraprendere la carriera musicale e diventare un artista Hip-Hop.
Sì, perché quando la passione per la musica ti raggiunge, non puoi sperare di voltarle le spalle, né, tanto meno, di sfuggirle. Ti prende, ti assale, ti entra nella testa e nel cuore, ascolti musica, canti musica, respiri musica, la vivi!...   leggi tutto

America, anni ’50 del 1800. Sono questi gli anni in cui si scatena quella che viene storicamente identificata come “Corsa all’ovest”, la frenetica e forsennata ricerca, da parte dei colonizzatori bianchi, di nuovi spazi, nuove terre da occupare e nelle quali sistemarsi, ma non solo. La speranza è un’altra, è quella di trovare qualcosa di più, di trovare ad Ovest quelle occasioni che dall’altra parte d’America mancano e si fatica a trovare, occasioni di una vita migliore, piena di fortune, di oro!...   leggi tutto

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti