Autore: Jennifer Engelmann

Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. 
Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno e, dopo aver navigato in mari bui e tempestosi, approdo a Pequod nel Marzo 2015 dove, dilettandomi tra arte viaggi e fotografia, divento responsabile eventi.
 Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.

Camogli.
Si apre con l’intervento di Gianfranco Marrone la seconda giornata del Festival della Comunicazione di Camogli: “Linguaggio della stupidità, stupidità del linguaggio”. Un exploit incisivo e curioso che attira la completa attenzione dei presenti: «Farò in modo che il punto interrogativo alle mie spalle sia più importante dell’esclamativo. Eviterò conclusioni e risposte e accentuerò l’importanza delle domande».
Esiste un nesso molto stretto tra linguaggio e stupidità, nessuno degli elementi potrebbe sussistere senza l’altro. L’intervento ripreso nel libro Stupidità suscitò due reazioni a caldo: di chi lo interpretò come testo per demonizzare la figura dello stupido e di chi, leggendo il libro si è sentì preso in causa in prima persona.
“Ma quanto sono stupido” autocompiacimento o autocritica?
Lo stupido è valutato positivamente. Stupidità è cool!...   leggi tutto

Camogli.

Si apre con l’intervento di Tullio De Mauro la seconda edizione del Festival della Comunicazione di Camogli: “Il linguaggio degli italiani dall’Unità d’Italia ad oggi”  il cui breve prologo inizia dalla storia di Costanza Arconati, donna di spicco nella lotta politica italiana nell’800 europeo, preziosa testimonianza delle diverse realtà italiane del tempo. Grazie ad uno slancio patriottico del ’59 viene vietato l’uso del francese come lingua ufficiale del parlamento e si passa all’italiano, una decisione fondamentale per l’immagine di stato nazionale di fronte alle potenze europee....   leggi tutto

Da sempre la musica è considerata collante sensoriale per eccellenza, coinvolgente, indiscreta, per tutti. Negli anni il cambiamento trasversale ha dato luce a sempre più generi musicali, a mezzi di fruizione e strumenti sem-pre diversi e più tecnologici; ad oggi possiamo passare dall’heavy metal più pesante alla canzone partenopea tradizionale, dalla leggerezza delle note di Einaudi all’ultima hit di Lady Gaga semplicemente premendo un pulsante....   leggi tutto

Siamo nel XXI secolo, la tecnologia avanza e sempre più impetuosa diventa virale; un’era all’avanguardia la nostra, orientata al futuro ma ancora succube di un passato imponente e aggressivo che disorienta e fa paura.
In questa realtà vacillante e precaria emerge il progetto Black Puppet, una casa di produzione video e service di figure professionali quali producer, operatori, montatori, autori e fotografi, nata dall’idea e dalla collaborazione di un gruppo di compagni universitari circa tre anni fa a Milano. Forti di una preparazione teorica incisiva e di una buona dose di tenacia iniziano, quella che poi diventerà loro carriera a tutti gli effetti, con la produzione di cortometraggi arrivando ad affermarsi nel mondo pubblicitario e della comunicazione.
FOTO 1...   leggi tutto

Quando si parla di Steve McCurry il rimando automatico è al celeberrimo ritratto di Sharbat Gula, la ragazza afgana dai penetranti occhi verdi, curiosi e al contempo spaventati, dietro ai quali si cela una storia di povertà e voglia di riscatto, pubblicato sulla copertina del National Geographic nel giugno 1985. Una mostra dedicata agli scatti di uno dei fotografi più apprezzato al Mondo non poteva che intitolarsi “Oltre lo sguardo”....   leggi tutto

Esiste un cimitero silenzioso lontano dove riposa lo spirito di quei luoghi aridi e desolati rovine di un passato abbandonato a se stesso. Posti dimenticati, impossibili da nascondere, ma che nessuno guarda più. Palazzi, ville, chiese ridotte a cumuli di cemento e polvere, luoghi segnati da un tempo cinico che li ha usati denudati e poi, non contento, riposti in un angolo buio e freddo a deperire lentamente. Una forza inestimabile si cela dietro a tutto questo: le intemperie, l’umidità, l’incuria sono riusciti a rendere questi luoghi magici, a conservarne paradossalmente tutta la bellezza....   leggi tutto

Un salotto milanese, un gruppo di amici, la passione per il cinema indipendente ed il piacere per buon cibo. Sono queste le radici su cui si fonda il progetto ceCINEpas (rigorosamente letto alla francese ndr). Un’associazione orizzontale, partecipata e aperta a tutti gli appassionati ed interessati, che nasce nel 2013 ed inizia il suo percorso il 9 gennaio grazie ad un’assemblea e ad una conferenza pubblica nella storica palestra di Rocco e i suoi fratelli, al circolo Arci di via Bellezza. Lo scopo principale è quello di aprire un cine-bistrot a Milano ad emulazione del modello romano Kino, un equilibrio perfetto tra il nutrimento dell’anima e quello del corpo: due direzioni diverse, distanti, che non potrebbero essere più complementari....   leggi tutto

Niguarda. In occasione del 70° anniversario della Giornata della Liberazione, Pequod intervista Angelo Longhi: manager IBM dall’animo antifascista ereditato dal padre, un partigiano niguardese.
Una lunga tradizione antifascista, risalente gli inizi degli anni Venti, si cela tra le pareti di Niguarda: protagonista dell’insurrezione milanese provocata con 24 ore di anticipo di quella che diventò la Giornata della Liberazione Nazionale....   leggi tutto

Milano. Alla vigilia di EXPO sulla scia di ritardi e polemiche, apre al pubblico uno spazio espositivo innovativo e dal design unico: il MUDEC – Museo delle Culture – risultato di un’operazione di recupero dell’ex fabbrica Ansaldo. Per l’inaugurazione sono state organizzate due mostre in collaborazione con 24 ore cultura – Gruppo 24 ore: “Mondi a Milano” ed “Africa. La Terra degli spiriti” attive fino al 30 agosto 2015....   leggi tutto

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti