Ulisse Fest Bergamo 2017: Lonely Planet atterra a Bergamo


Una suggestiva terrazza sul mondo: ecco cosa diventerà Città Alta, centro storico di Bergamo, dal 30 giugno al 2 luglio 2017. Questo perché EDT, casa editrice che dal 1992 pubblica le iconiche guide di viaggio Lonely Planet, insieme al laboratorio di comunicazione Idee al Lavoro e al Comune di Bergamo, ha scelto la città lombarda per la prima edizione di Ulisse Fest. Viaggi, Incontri e Altri Mondi.

Cosa sarà Ulisse Fest? Come ha raccontato questa mattina alla conferenza stampa a Bergamo Angelo Pittro, direttore marketing e commerciale di Lonely Planet, Ulisse Fest sarà un festival senza confini, costruito secondo le caratteristiche dei lettori delle celebri guide di viaggio, che proprio quest’anno compiono 25 anni. Da Bergamo alla Puglia, dall’Italia alla Slovenia fino al Giappone e altre mete: questo l’itinerario dei tre giorni bergamaschi dedicati al viaggio. E il tema della manifestazione, “Portami Via”, non poteva essere più eloquente: tutti noi infatti sentiamo l’esigenza di scappare dalla routine, zaino in spalla e Lonely Planet alla mano. Voglia di viaggiare e di esplorare, ma con un occhio attento anche a questioni meno leggere e più delicate, in primis il dramma dei migranti, spesso provenienti da quei luoghi che da viaggiatori abbiamo imparato ad amare.

Nel corso del festival si alterneranno reading, laboratori ed incontri con autori, giornalisti e personaggi dello spettacolo, come La Pina e il fascinoso Chef Rubio. Non mancheranno neanche le attività di intrattenimento, dall’aperitivo ai dj set, rigorosamente made in Slovenia, fino alla Lonely Planet Celebration Night di sabato 1 luglio che culminerà nell’esibizione dell’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta”. Fra gli appuntamenti fissi della tre giorni bergamasca segnaliamo Citylights, una serie di incontri dedicati a varie città del mondo, e Tatami Time, un allenamento di yoga per principianti e appassionati nella suggestiva cornice del Chiostro di San Francesco.

Viaggi, food, letteratura e innovazione del turismo: queste le tematiche in cui potranno immergersi gli avventori di Ulisse Fest partecipando agli eventi assolutamente gratuiti del festival. E per chi non si accontentasse del già fittissimo programma, Ulisse Fest ha pensato a un’esperienza ancora più coinvolgente proponendo I Cantieri, tre workshop dedicati alla fotografia, alla scrittura e all’arte dei carnet di viaggio.

Non resta che aspettare il 30 giugno per tuffarsi in questo incredibile viaggio all’insegna dei viaggi!

Margherita Ravelli

Nata nel 1989 ad ovest della cortina di ferro, dalla mia cameretta della provincia di Bergamo ho sempre guardato con curiosità verso est, terra dei gloriosi popoli slavi. Dopo aver vagabondato fra Russia, Ucraina e Polonia ho conseguito la laurea magistrale in lingua e letteratura russa, con una tesi sul multilinguismo e sulla multiculturalità nella repubblica russa del Tatarstan. Sono responsabile della sezione Internazionale di Pequod, oltre che redattrice occasionale per attualità, cultura e viaggi.

Ultimi Articoli di Margherita Ravelli (Vedi Tutti)


Tag: , , , , , , ,


Margherita Ravelli

Nata nel 1989 ad ovest della cortina di ferro, dalla mia cameretta della provincia di Bergamo ho sempre guardato con curiosità verso est, terra dei gloriosi popoli slavi. Dopo aver vagabondato fra Russia, Ucraina e Polonia ho conseguito la laurea magistrale in lingua e letteratura russa, con una tesi sul multilinguismo e sulla multiculturalità nella repubblica russa del Tatarstan. Sono responsabile della sezione Internazionale di Pequod, oltre che redattrice occasionale per attualità, cultura e viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti