Fine estate al lago Balaton


Per i più appassionati, il Lago Balaton è sinonimo di musica, tanta musica. Sulle spiagge nei dintorni di Siòfok, durante l’estate si tengono famosissimi festival, come il Balaton Sound dove gli stili variano, dall’elettronica al pop, dal rock all’hip hop.

Cosa succede quando l’estate si avvia al termine, le casse sono spente e i giovani mitteleuropei hanno ripreso la normale attività?

La parte nord-est del lago, che si estende per 594 km ad ovest di Budapest è quella che i fieri abitanti del luogo definiscono la migliore. Il giro parte proprio da Siòfok, il principale centro della zona, mediante un traghetto si arriva a Tihàny, villaggio di porcellana situato su un promontorio sulla riva nord. A seguire Veszprèm, con il suo Vàr, le vallette che solcano la città e le viste dalla cima delle colline, dove si produce vino delizioso che si abbina molto bene alla squisita cucina locale. Infine Balatonàlmadi, un elegantissimo salotto appoggiato alla riva, con bellissime spiagge erbose.

Del lago Balaton si può dire che sia un ambiente dove, quando non martellano i bassi, la vita si annusa, gusta, vede, sente e ode nel più dolce dei modi.

[metaslider id=3068]

Ivan Tomasoni

Studente di ritorno in marketing, osservatore felicemente timido, di poche parole e troppe virgole. Sono stato stregato dal planisfero in terza elementare. Ringrazio Alvaro Recoba per il genio, Audrey Tautou per la finezza e J Dilla per la sintesi. Amo le stazioni di servizio in autostrada, detesto il bianco-o-nero. Sono salito a bordo nel novembre 2014 e sono il discutibile responsabile della sezione di attualità, che cerco di coordinare nell’ottica del più ampio e capace respiro possibile.
Ivan Tomasoni

Latest posts by Ivan Tomasoni (see all)


Tag: , , ,


Ivan Tomasoni

Studente di ritorno in marketing, osservatore felicemente timido, di poche parole e troppe virgole. Sono stato stregato dal planisfero in terza elementare. Ringrazio Alvaro Recoba per il genio, Audrey Tautou per la finezza e J Dilla per la sintesi. Amo le stazioni di servizio in autostrada, detesto il bianco-o-nero. Sono salito a bordo nel novembre 2014 e sono il discutibile responsabile della sezione di attualità, che cerco di coordinare nell’ottica del più ampio e capace respiro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti