Ciò che sta dietro ad un GESTO


Gesto: fai il tuo è qualcosa di più di una semplice start up. E’ un modo diverso di vedere il consumo nell’ambito della ristorazione. Gesto è un ristorante aperto nella splendida cornice Fiorentina del quartiere di San Frediano. Ma non è la bellezza rinascimentale nel capoluogo toscano né il fascino del fondo storico nel quale il locale si inserisce e forse nemmeno il locale in sé a colpirci. E’ l’idea, o potremo dire l’ideale, delle due giovani fondatrici, Martina Lucattelli, proprietaria, e Giulia Tognarelli, architetto, di contribuire direttamente a creare un modello di consumo del cibo che non preveda sprechi di nessun tipo.

Il ristorante è stato pensato in modo tale da evitare lo sperpero futile ed eccessivo che troppo spesso avviene nelle cucine e nelle sale. L’insieme di idee semplici e originali scelte da Martina e Giulia hanno fatto da ponte fra i principi etici di risparmio e rispetto e l’abbattimento di costi e spese con i quali quotidianamente si confronta chi in questo ambito lavora. Le ordinazioni non sono prese su carta ma su tavolette dove ogni cliente scrive ciò che ordina. I tavoli sono realizzati con assi recuperate dalle precedenti usate dai muratori. Le luci sono regolabili per tenere al minimo il loro consumo. Gli odori sono coltivati da coloro che li lavorano in grondaie riutilizzate come conche. Le posate sono il legno per ridurre al minimo gli sprechi di acqua nel lavaggio.

foto 2

Ma l’attenzione che GESTO rivolge è anche verso una scelta dei prodotti nel totale rispetto dell’ambente e a favore di una qualità e di un migliore gusto. La carne, ad esempio, è presa esclusivamente da allevamenti etici, ossia dove l’animale viene allevato allo stato brado e macellato in loco.

foto 3

La bellezza e la nobiltà della funzionalità. E’ senza ombra di dubbio questo che viene in mente quando si conosce Gesto. Un’esperienza di approccio al cibo elevata nei suoi principi, genuina nei suoi sapori, esteticamente amabile, proporzionale nel rispetto del mondo e dell’uomo e economicamente accessibile a tutti.

foto 4

Nell’interno del locale fra il legno e il ferro dominanti nell’arredamento, su una parete sono dipinti i volti di Terzani, Pier paolo Pasolini, Margherita Hack, Giovanni Falcone ed altri. Personalità che hanno lottato e portato avanti principi per rendere il mondo un luogo migliore per tutti. Quei volti, quegli occhi sono quelli a cui Martina si ispira.

Grazie al successo ottenuto, nonostante il locale abbia aperto da poco, Martina pensa già una catena di ristoranti GESTO. Luoghi dove l’attività commerciale della ristorazione porti alla sensibilizzazione verso questo tipo di consumo non consumistico, dove l’esperienza del cibo (ai tempi di EXPO potremmo dire) torna ad essere un’esperienza moralmente rilevante che ognuno di noi può fare. Una realtà praticabile da tutti, perché ciascuno appunto può fare il suo.

Andrea Turchi

Mi chiamo Andrea Turchi ed ho 25 anni. Provengo da Firenze, dove mi sono laureato in Lettere Moderne ed attualmente studio Editoria presso l’Università Statale di Milano. Pequod per me è non solo un’occasione di crescita ma qualcosa di più: Pequod è una lente per osservare il mondo, un mezzo per suggerirvi una prospettiva diversa, una famiglia della quale faccio parte da più di 1 anno. Mi occupo soprattutto di attualità e cultura e spero che apprezzerete i miei articoli.
Andrea Turchi

Tag: , , , , , ,


Andrea Turchi

Mi chiamo Andrea Turchi ed ho 25 anni. Provengo da Firenze, dove mi sono laureato in Lettere Moderne ed attualmente studio Editoria presso l’Università Statale di Milano. Pequod per me è non solo un’occasione di crescita ma qualcosa di più: Pequod è una lente per osservare il mondo, un mezzo per suggerirvi una prospettiva diversa, una famiglia della quale faccio parte da più di 1 anno. Mi occupo soprattutto di attualità e cultura e spero che apprezzerete i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti