I giorni – Venezia

Potrebbe essere una guida alternativa di Venezia, una guida senza indicazioni – niente Piazza San Marco, niente Ponte di Rialto, niente Ponte dei Sospiri o Lido per prendere il sole, semplicemente quotidianità di chi a Venezia non è solo di passaggio, ma ci vive.

L’unica indicazione utile potrebbe essere quella di partire dalla stazione ferroviaria di Santa Lucia o da Piazzale Roma, e camminare senza mete precise inoltrandosi sempre più nel cuore di Venezia: una città che sa essere sì caotica e piena di turisti ma anche silenziosa ed estremamente tranquilla, talmente tranquilla che se si è fortunati è possibile ascoltare il suono di un pianoforte venire da quella finestra aperta lassù. Ed è soprattutto in questa tranquillità che si notano maggiormente i particolari di tutti i giorni.

[metaslider id=4259]

Accademia di Belle Arti, fine art, reportage, venice, featured

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Reg. Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
©2013 Pequod - privacy policy - admin - by Progetti Astratti