Elav Indie Festival all’ex cartiera Pigna: un foglio bianco tutto da scrivere

In questo fermento festivaliero Pequod non poteva lasciarsi sfuggire la quarta edizione dell’Elav Indie Festival (link). Come ogni anno il birrificio indipendente di Comun Nuovo (BG) si attornia di grandi artisti e grandi progetti assolutamente in linea con l’etica e lo spirito di Elav, e quest’anno si è scelta una cornice mozzafiato: lo Spazio FaSe (che coincide con l’ex cartiera Pigna di Alzano Lombardo).
Tenetevi pronti perché proprio da oggi sarà un susseguirsi di esposizioni, proiezioni, live painting e concerti che faranno rivivere uno stupendo esempio di archeologia industriale creando un’atmosfera dal sapore internazionale, alternativo e un po’ indie.
Spazio-Fase-ex-Cartiera-Pigna-1
Spazio-Fase-ex-Cartiera-Pigna
In questo irresistibile guazzabuglio artistico e indipendente procederemo con ordine (alfabetico):

B di Birra. Essendo il festival organizzato dal Birrificio Indipendente Elav (link) non mancheranno le loro birre artigianali, ma non solo! Saranno presenti anche vari birrifici italiani tra cui il Birrificio Amiata di Grosseto, il Birrificio Pontino di Latina e una selezione di birre belghe curata da Einmass Pub di Montello (BG).

C di Cinema. Biografilm Festival di Bologna  (link) è ormai un partner consolidato di Elav e non poteva assolutamente mancare! Cancellate i vostri impegni (che tanto la domenica pomeriggio non si sa mai cosa fare) e godetevi la proiezione del film Sugar Man del regista svedese Malik Bendjellove, sulla storia del cantautore statunitense Sixto Rodriguez – un film da Oscar 2013, come miglior film documentario. Un ottimo modo per celebrare il cinema indipendente, sorseggiando magari una gustosa birra indipendente.

E di Editoria. Bolo Paper  (link) coordinerà un ampio spazio dedicato ai fumetti e alla micro editoria indipendente. In una ex cartiera di stampo industriale potrete sfogliare pubblicazioni uniche, artigianali e curate nei dettagli, nei materiali innovativi e nell’attenzione per il design.

M di Musica. E adesso Wow! Una succulenta selezione di artisti italiani e internazionali si alterneranno in questo fine settimana. È la prima volta che dei musicisti si esibiranno negli ampi spazi vuoti della vecchia fabbrica, tra questi: la cantautrice Cristina Donà, Humulus ovvero il gruppo stoner “che si tuffa nella Elav Humulus Black Stoner IPA, una birra scura della quale i tre musicisti sono co-autori e con la quale sono i protagonisti del loro ultimo video”, un pizzico di psichedelia metallica trevigiana dei Bleeding Eyes, l’inclassificabile libertà musicale di Rich Apes, del buon vecchio e avvolgente reggae di Raphael & Eazy Skankers + Sistah Awa ed infine del folk un po’ psichedelico, un po’ londinese di Helsinki e quello più indie e australiano di Steve Smyth.

helsinki1

S di Street Art. Immancabile è Pigmenti (link), il Laboratorio di Arte Urbana di Bergamo, che realizzerà diverse opere durante il festival e presenterà il nuovo progetto Time Specific per la rivalutazione di diverse zone urbane, ma soprattutto d’incontro e partecipazione sul territorio bergamasco.

11796191_928637103861167_8946925064019257333_n

Ci sono tutti gli ingredienti giusti per quattro giorni di arte, musica e performance di grande qualità, di birre artigianali e tanta gente sorridente.

Steve Smyth, Spazio FaSe, Rich Apes, Pigmenti, micro editoria, Humulus, Helsinki, design, Cristina Donà, Bolo Paper, Bleeding Eyes, Biografilm Festival, Birrificio Indipendente ELAV, fumetti, featured


Sara Alberti

Nata sulle colline bergamasche nel 1989, percuoto dall’età di otto anni, quando ho iniziato a studiare batteria e percussioni da orchestra nel Corpo Musicale Pietro Pelliccioli di Ranica (W la banda!). Dopo essermi barcamenata tra le varie arti, la Musica ha avuto la meglio e mi è valsa una laurea in Musicologia. Profondamente affascinata dal vecchio e dall’antico, continuo a danzare e suonare nella Compagnia per la ricerca e le tradizioni popolari “Gli Zanni” e per il mio grande amore balcanico Caravan Orkestar. Su questa nave di pirati sono la responsabile della sezione Nuove Premesse, della cambusa e della rubrica musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Reg. Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
©2013 Pequod - privacy policy - admin - by Progetti Astratti