Agostino Dessì: il maestro delle maschere


Alice Atelier è il luogo dove Agostino Dessì, sardo di nascita, ma fiorentino d’adozione, dà vita alla materia creando le sue magnifiche opere d’arte. Per tutti è il maestro delle maschere di via Faenza. La sua bottega è un brulicare di turisti che rimangono ammaliati davanti alle sue creazioni. Un continuo sospirare e meravigliarsi di fronte alle immagini scolpite nella forma dal maestro. Tutti sono pronti a scattare un’immagine da postare, condividere o semplicemente dimenticare. Ma il tutto fuori dalla bottega, perché dentro “bisogna lasciar libero l’occhio di poggiarsi dove più gli aggrada”. I soggetti e le allegorie sono molteplici, non tutti percepibili con uno sguardo approssimativo.

Inoltre, l’opportunità di aver conosciuto il maestro in circostanze diverse dal lavoro, mi ha permesso di instaurare con lui una forma di confronto sincero, elemento essenziale per la realizzazione di questo fotoreportage. La sua curiosità e il suo interesse genuino per le scintille artistiche scaturite dal mio obiettivo mi hanno profondamente colpito ed ho subito pensato che deve essere questa la semplicità che caratterizza i grandi artisti. In fondo lui è un uomo affermato, che ha girato il mondo, mentre io mi muovo timidamente alla ricerca di me stesso, eppure il suo interesse nei miei confronti si è dimostrato vero e mai forzato.

Infine i materiali: cuoio, bronzo, gesso. Su ognuno di essi è impresso un volto, e ogni creazione dona all’avventore sensazioni sempre nuove. Le fotografie che ho scelto vorrebbero essere un riassunto dello stupore e dell’ammirazione che ho provato la prima volta che sono entrato in questo piccolo ma al tempo stesso sconfinato luogo che è Alice Atelier.

Buona visione.

Tommaso Pugliese

Latest posts by Tommaso Pugliese (see all)


Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti