Autore: Caterina Lumia

Nasco nel 1990 da un mix di nord e sud Italia, dai quali eredito ironia e testardaggine in egual misura. Cresco in un paese ligure che profuma di mare ma la mia parte milanese ha avuto il sopravvento e quindi eccomi qui! Ho iniziato il mio percorso studiando economia e sono finita a essere in procinto di laurearmi in psicologia. Cerco sempre nuove sfide e con Pequod è stato amore a prima vista: i miei articoli parlano principalmente delle mie passioni, l’arte e il cervello. Da grande sostenitrice del patrimonio Italiano, sono fiera di essere nata in quello che era un Bel Paese ma la mia inquietudine mi porta al bisogno di conoscere di più e in futuro, per rispondere alle mie domande chissà dove finirò!

“Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti…” nasce proprio dai minuziosi ricordi visivi del paesaggio che da questa villa lo scrittore vedeva a Lecco nel quartiere Caleotto dove si trova la residenza della famiglia di Alessandro Manzoni che vi trascorse, come lui stesso scrive nell’introduzione al Fermo e Lucia tutta l’infanzia, l’adolescenza e la prima giovinezza. Partendo da Villa Manzoni inizia un viaggio che segue i luoghi dove è ambientato il celebre romanzo, dal convento di padre Cristoforo a ciò che rimane del castello dell’Innominato, passando da Pescarenico un Piccolo centro a sud del ponte di Lecco, posto sulla riva sinistra dell’Adda nel punto in cui il lago di Como si restringe, un minuscolo villaggio di pescatori protagonista del romanzo. ...   leggi tutto

“WE-Women for Expo è un network di donne di tutto il mondo che si esprimono e agiscono insieme sui temi del nutrimento e della sostenibilità e lo fanno mettendo per la prima volta al centro di un’esposizione universale la cultura femminile”(dal sito ufficiale). Il progetto si presenta come l’occasione per le donne di raggiungere la massima visibilità possibile sfruttando la manifestazione, diventandone le protagoniste assolute. Sulla carta sembra davvero un’ottima opportunità, ma a prima vista alcuni elementi lasciano perplessi; per esempio il video ufficiale di presentazione:...   leggi tutto

Stamattina dalle 11 Milano è stata protagonista di due cortei organizzati dalla Cgil e dalle organizzazioni studentesche per lo sciopero contro il “volontariato” e i contratti di lavoro proposti da expo 2015. Ci siamo messi in contatto con Studenti per l’Altra Europa, un movimento giovane composto da studenti e giovani lavoratori nato dopo la campagna elettorale proposta da Altra Europa....   leggi tutto

In base  all’ultimo rapporto dell’Eures – Ansa (l’istituto di statistica europeo), sono 179 i femminicidi commessi nel 2013, un anno che ha registrato la più elevata percentuale di donne vittime di omicidio mai riscontrata in Italia. Nella parte conclusiva della sua indagine, l’Ente sottolinea anche l’inefficacia e l’inadeguatezza della risposta istituzionale alla richiesta d’aiuto delle donne vittime di violenza all’interno della coppia, visto che nel 2013 ben il 51,9% delle future vittime di omicidio (17 in valori assoluti) aveva segnalato/denunciato alle Istituzioni le violenze subite (Fonte: ansa.it)...   leggi tutto

Alle 18.00 di giovedì 13 inizia ad accumularsi gente all’ingresso del Teatro dal Verme, per mettersi in coda e aspettare l’apertura delle porte alle 19.30. Il teatro ospiterà infatti dalle 20.30, l’evento d’inaugurazione del Milano BookCity Festival 2014 “La forza delle parole” dove il giornalista Edoardo Vigna intervisterà l’ospite d’onore, lo scrittore David Grossman. Il teatro si riempie velocemente e alle 20.50 siamo pronti ad iniziare: dopo il discorso introduttivo, il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, consegna a Grossman i sigilli della città e lascia il palco in favore di Vigna per iniziare l’intervista....   leggi tutto

Copyright ©2014 Pequod - Admin
Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
Made by Progetti Astratti