De Andrè

A forza di essere vento

    Čvava sero po tutea i kerava jek sano ot i taha jek jak kon kašta vašu ti baro nebo avi ker. kon ovla so mutavla kon ovla ovla kon aščovi me ğava palan ladi me ğava palan bura ot croiuti. Poserò la testa sulla tua spalla e farò un sogno di mare e domani un fuoco di legna perché l’aria...

Continua a leggere

Reg. Tribunale di Bergamo n. 2 del 8-03-2016
©2014 Pequod - Admin - by Progetti Astratti